gennaio 09, 2015
Date:

Maurizio Amadori

Docente di Arte Scenica

Titoli di studio e attività artistica

Nato a Bologna, ha iniziato lo studio del canto lirico nella sua città, diplomandosi brillantemente presso il Conservatorio di musica “G. B. Martini” di Bologna.
Ha perfezionato la tecnica vocale e l’interpretazione del personaggio operistico con illustri maestri e in particolare con: Paride Venturi, Rina Malatrasi, Marcella De Osma, Giovanna Canetti, Alain Billard, Lucetta Bizzi, Ivo Vinco e Roberto Coviello.

Ha frequentato con merito il biennio di alto perfezionamento organizzato dall’Accademia musicale umbra, esibendosi nell’ambito delle stagioni concertistiche organizzate dall’Accademia.

Dal 2001 tiene regolarmente concerti e recital che spaziano dal repertorio operistico a quello cameristico e sacro. Nel 2004 ha debuttato nell’opera di O. Respighi, Re Enzo, andata in scena al Teatro Comunale di Bologna.

Vincitore di diversi concorsi, nel 2005 ha vinto il Concorso Internazionale per cantanti lirici Franco Alfano, partecipando al concerto finale trasmesso in prima serata su Rai 1 e realizzato presso il Teatro dell’Opera di Sanremo. Ha debuttato in opere di G. Rossini (Il Signor Bruschino, Cenerentola e Barbiere di Siviglia), Mozart (Così fan tutte, Don Giovanni, Nozze di Figaro), Donizetti (Rita, Don Pasquale, Elisir d’amore).

Diplomatosi in Dizione e Recitazione presso l’Accademia d’Arte drammatica, ha recitato in compagnie di prosa e tiene regolarmente laboratori teatrali – per i quali firma testo, drammaturgia, regia – rivolti a giovani e adulti.

Nel 2008 ha organizzato e gestito tutte le fasi del Concorso internazionale di Canto lirico Luciano Pavarotti, svolto presso il “Teatro comunale di Modena Luciano Pavarotti”.

Attività didattica

Nel 2008, si è specializzato cum laude nella didattica dell’insegnamento musicale
ed è docente di Musica nella scuola secondaria di I e II grado.

Dal 2012 è docente di Arte Scenica presso la Scuola di musica “G. Sarti” di Faenza.

Da segnalare inoltre la sua attività di relatore musicologico per studenti della scuola secondaria (progettazione di percorsi d’avvicinamento e sensibilizzazione dei giovani all’opera lirica) e per adulti, di cui va ricordata la presentazione dei seguenti eventi:

  • Concerto di premiazione del Premio Frescobaldi ad Anna Caterina Antonacci.
  • Languidi sguardi e teneri tormenti (Relazione-Concerto col mezzosoprano Gloria Banditelli).
  • Presentazione del libro/biografia “Luciano Pavarotti – il trionfo della voce” di
    G. Guandalini, intervistando pubblicamente il soprano Raina Kabaivanska presso la Sala Foyer del Teatro Comunale “Luciano Pavarotti” di Modena.